2017-06-13 11:10:48
Come usare i social per aumentare gli iscritti alla newsletter
I social media sono un mezzo efficace per diversi scopi, anche per incrementare il numero di iscritti alla newsletter. Scopri come

Social e e-mail marketing: quando un mezzo aiuta l'altro

Uno dei crucci più grossi per un'azienda che punta molto all'e-mail marketing è: come faccio ad aumentare il numero di utenti nel mio database

Le risposte sono molteplici. Ad esempio, si può pensare all'acquisto di un database, con tutti i pro e i contro che ne derivano. Oppure - e questa è una soluzione a cui pochi pensano - si possono utilizzare i social, come abbiamo detto in questo post

I social network hanno un ampissimo raggio d'azione: dal posizionamento del brand al servizio clienti, dal lancio di novità alla diffusione di offerte e promozioni particolari, tantissime aziende puntano sui social media forse ancora più del sito. Ma per aumentare gli iscritti alla propria newsletter con i social servono strategie ben precise. Vediamo quali.

AUMENTARE GLI ISCRITTI ALLA NEWSLETTER CON I SOCIAL: PROMOZIONI E SCONTI

La prima cosa che viene in mente è quella di stimolare all'iscrizione alla newsletter facendo leva sull'attrattività verso promozioni e offerte particolari. Ad esempio: "Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un buono da € 10", oppure "Iscriviti alla nostra newsletter e fai acquisti scontati" sono call-to-action molto frequenti e capaci di dare ottimi risultati in termini di conversione.

Attenzione però, perché la conversione non nasce dal niente: per arrivare a questo obiettivo serve un lungo lavoro di posizionamento del brand e di richiamo alle pagine social del target di interesse. Ed ecco perché un bravo social media manager costa...

AUMENTARE GLI ISCRITTI ALLA NEWSLETTER CON I SOCIAL: ANTEPRIME

A volte il richiamo dato da sconti e promozioni non basta: la gente tende a non crederci o a rimandare l'azione sino a dimenticarsene. Questo genera un "down" nella curva dell'attenzione.

Per risvegliare l'utente, un buon metodo è quello di dargli un'esclusività tramite anteprime a lui riservate: ad esempio, un post come "Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima le promozioni e acquistare da subito con uno sconto speciale!" fa scattare l'idea dell'offerta imperdibile, del fatto che sono un privilegiato e che non posso lasciarmi scappare l'occasione. Inutile dire che la newsletter non deve poi tradire l'aspettativa: le promozioni riservate in anteprima devono essere reali e vantaggiose.

AUMENTARE GLI ISCRITTI ALLA NEWSLETTER CON I SOCIAL: PROPOSTE RISERVATE

Un'altra idea potrebbe essere quella di stimolare l'iscrizione alla newsletter garantendo proposte e soluzioni riservate. Non parliamo di sconti o offerte, ma di veri e propri "privilegi" (o almeno, questo deve essere percepito dall'utente), che però devono restare entro i limiti per non generare sentimenti di disparità.

Ecco qualche esempio:

  • Chi si iscrive alla newsletter può proporre colori e modelli di una linea di vestiti, a scelta tra alcune opzioni o nella massima libertà. Le richieste più numerose saranno accolte e prodotte;
  • Chi si iscrive alla newsletter partecipa a un sondaggio atto a capire cosa piace o non piace dell'azienda o del sito e-commerce, oppure per esprimere il proprio parere su futuri prodotti in fase di programmazione;
  • Chi si iscrive alla newsletter ha una riduzione del 50% sulle spese di spedizione dei prodotti;
  • Chi si iscrive alla newsletter può partecipare gratuitamente all'open day aziendale o all'open day del punto vendita più vicino e partecipare liberamente all'aperitivo;
  • Chi si iscrive alla newsletter ha uno sconto presso aziende e negozi affiliati.

Come vedi, si tratta di proposte semplici da realizzare e interessanti per l'utente. Certo, ci sono dei contro: ad esempio una persona può fare acquisti per conto di un'altra per usufruire dello sconto del 50% sulle spedizioni. Ma a fronte di un rischio minimo e poco oneroso per l'azienda, quello che si guadagna in termini di brand awareness e di attenzione da parte delle persone è infinitamente maggiore, e ha un valore di marketing molto alto.

Per tutti gli altri consigli, segui il nostro blog dedicato al mondo dell'e-mail marketing e fai crescere il numero di iscritti al tuo database con semplici accorgimenti e con strategie mirate e accattivanti!

Autore: Claudia Martinelli
Post dal Blog: Email Marketing
252 persone hanno letto questo post.
ALTRI BLOG
Card e Tessere
Email Marketing
Essere Web Agency
Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
AUTORI


OB2.IT - P.IVA - 02948750985
Sito conforme al prov. n. 229 - 08/05/2014 Codice Privacy in quanto utilizza esclusivamente cookies tecnici
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001