2016-09-13 13:08:00
E-mail marketing: l'assistenza che dà la giusta spinta alla crescita aziendale
Fare tutto da soli comporta una grande soddisfazione, ma anche un rischio. Meglio riuscire a ponderare autonomia e assistenza: vediamo perché

Mail Marketing Solution la soluzione per le tue newsletter!

E-mail marketing: quando l'ottenimento dei risultati è possibile grazie agli strumenti e alle persone giuste

Niente di nuovo: la storia è fatta di persone, di eventi e di numeri.

Seppur con le dovute proporzioni, lo stesso si può dire per il marketing: sono le persone a fare la differenza. Uomini e donne da intendersi come inventori della tecnologia, ideatori di strategie, attuatori di idee, persone che con le loro proposte e il loro lavoro hanno creato strumenti sempre più perfetti e perfezionabili, hanno escogitato soluzioni, hanno aperto strade, hanno semplificato percorsi esistenti.

In un articolo di un paio di mesi fa abbiamo parlato dell'importanza di essere autonomi sul web, sottolineando come sia proprio grazie a un'assistenza efficace che può svilupparsi un buon grado di autonomia: lo stesso vale per l'e-mail marketing, anche se con modalità differenti.

E-MAIL MARKETING: A COSA SERVE L'ASSISTENZA?

Viene spontaneo un quesito: perché se la tendenza è quella di avere strumenti che permettono di fare sempre più cose in autonomia, ci si dovrebbe affidare a un'assistenza? 

Dipende sempre dal livello su cui si agisce: se il tema è la creazione fisica di una newsletter, con il drag and drop o con l'accoppiata web designer + web developer unita al lavoro del copywriter, la newsletter è presto fatta. Ma è forse tutto? In un surplus di tool e di web app che permettono di lavorare in modalità "self-service", è proprio una buona autonomia che fa la differenza ed entra in gioco per aiutare a direzionare al meglio le scelte di marketing.

Nell'e-mail marketing una buona assistenza è utile su più livelli:

  • Guida sull'utilizzo del tool: una buona assistenza deve essere sempre presente, con modalità che vedremo nel successivo paragrafo, per aiutare i clienti nell'utilizzo del tool. Dalle domande e perplessità degli utenti, gli sviluppatori possono trarre informazioni molto utili per sistemare la piattaforma o per implementare aggiornamenti;
  • Presentazione delle novità dello strumento: una corretta assistenza deve precedere i tempi e rinnovare l'entusiasmo dei propri clienti grazie a frequenti innovazioni. Dal punto di vista del cliente, ogni novità è un'opportunità di business: a ogni implementazione di piattaforma l'utente deve sentirsi motivato e testare subito quanto viene offerto. Anche qui ovviamente l'assistenza deve affiancare l'user passo per passo;
  • Suggerimenti operativi: l'utente vuole far da sé, ma in fondo in fondo è felice quando qualcuno gli suggerisce una strada più breve o più proficua... Molte piattaforme di e-mail marketing stanno iniziando ad adattarsi in questo senso, fornendo in diretta suggerimenti e scorciatoie, un po' come fanno gli smartphone a ogni aggiornamento. Anche per la lettura delle statistiche, parte molto importante di ogni strategia di marketing, l'assistenza deve essere formata e pronta per dare risposta a ogni quesito;
  • Suggerimenti strategici: perché targetizzare in questo modo e non in quest'altro? Perché non allargare il target a questa fetta di utenti, che potrebbe essere potenzialmente interessata al messaggio? Perché non aggiungere i bottoni social nel footer della newsletter? Non è stato inserito alcuni link in uscita nel messaggio: è corretto? Queste sono modalità strategiche di intervento capaci di far apportare all'utente una modifica sul prodotto finale: non si tratta di semplici alert, ma di veri e propri suggerimenti strategici realizzati con logica e sulla base di un database storico secondo cui ad esempio anche un target diverso da quello pensato può avere interesse su quelle parole chiave;
  • Feedback rapido ed efficace: ovviamente non può mancare la classica figura dell'assistenza, quella che risponde in poco tempo dando risposte risolutive e chiare. Ricordiamo sempre che il cliente medio detesta perdere tempo, e un'assistenza efficace è davvero in grado di fare la differenza. 

Un'assistenza di qualità svolge un ruolo fondamentale nella crescita e nella maturazione dell'utente: chi gestisce piattaforme di e-mail marketing deve aver chiaro questo punto e portarlo avanti con la massima serenità.

E-MAIL MARKETING: QUALI LE MIGLIORI FORME DI ASSISTENZA?

Skype, telefono, e-mail, live chat, pop up: sono tutte forme di assistenza integrabili e implementabili e nel contempo ugualmente utili, perché lasciano all'utente la possibilità di scegliere quella desiderata. A seconda del momento e della propensione, ciascuna persona può trovare utile contattare il servizio clienti in un modo piuttosto che in un altro.

E-MAIL MARKETING: MIXARE ASSISTENZA E AUTONOMIA

Gli sviluppatori non devono mai pensare di aver fatto già abbastanza: ogni novità può risultare utile all'utente della piattaforma di e-mail marketing. Gli sforzi da parte del servizio di assistenza, come già abbiamo visto per il web in generale, devono portare la persona verso un sempre maggiore grado di autonomia, dandogli però la certezza che dietro c'è qualcuno disposto ad aiutarlo in caso di bisogno e a fornirgli il suggerimento giusto affinché la sua azione sia finalizzata a una crescita del business aziendale, il tutto con la più bassa dispersione possibile. Solo così si può instaurare un vero rapporto di fiducia, con benefici - sia economici che operativi - da entrambe le parti.

Autore: Claudia Martinelli
Post dal Blog: Email Marketing
307 persone hanno letto questo post.

 

http://www.mailmarketing.solutions/img/logo.png

Con Mail Marketing Solution le newsletter
non sono mai state cosi’ facili e alla portata di tutti

Prova ora! 50 crediti omaggio per provare il sistema

 

ALTRI BLOG
Card e Tessere
Email Marketing
Essere Web Agency
Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
AUTORI


OB2.IT - P.IVA - 02948750985
Sito conforme al prov. n. 229 - 08/05/2014 Codice Privacy in quanto utilizza esclusivamente cookies tecnici
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001